Acerra, dopano cavallo per fargli vincere le gare

653

I carabinieri del nucleo Investigativo di Polizia Ambientale e Forestale  hanno dato esecuzione al decreto di sequestro di un cavallo, «Taniotta Luis», eseguito a carico di un 45enne e un 37enne ritenuti responsabili di maltrattamento dell’animale e di somministrazione allo stesso di sostanze dopanti, essendo emerso che era stato impiegato in una competizione all‘ippodromo di Aversa subito dopo aver ricevuto sostanze dopanti, proibite, nocive alla salute dell’animale.

L’animale è stato rintracciato nella stalla di una azienda zootecnica di Acerra in località Pezzalonga e sono in corso ulteriori indagini da parte delle forze dell’ordine per accertare ulteriori responsabilità.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE