Addio a Francesco Saverio Borrelli, il giudice napoletano a capo del pool di Mani Pulite

0
270

E’ morto a Milano Francesco Saverio Borrelli, l’ex capo del pool di “mani pulite” era nato a Napoli e aveva 89 anni. Dagli anni di Tangentopoli, l’inchiesta che nel febbraio 1992 mise fine alla Prima Repubblica, quando diresse il pool di magistrati che indagò sullo scandalo politico di Mani Pulite, alle foto degli anni Novanta che ritraggono l’ex procuratore capo Francesco Saverio Borrelli in aula a Palazzo di Giustizia e nel suo ufficio a Milano. L’immagine storica del bagno di folla in Galleria Vittorio Emanuele per il pool di magistrati di Mani Pulite, mentre si recano ai funerali delle vittime dell’attentato in via Palestro. Ma anche la sua grande passione per l’opera nelle foto che lo ritraggono alle Prime della Scala accompagnato dalla moglie Maria Laura Pini Prato, e poi all’inaugurazione della statua di gesso di Napoleone del Canova alla pinacoteca di Brera. Fino alle immagini più recenti dell’ex magistrato in Tribunale a Milano per l’inaugurazione dell’anno giudiziario