Affari con società fantasma, Iva evasa per oltre un milione


477

Evasione fiscale e sequestro da oltre un milione di euro a una ditta salernitana e tre denunciati. Questo è il bilancio dell’operazione della Guardia di Finanza di Salerno. Su disposizione della Procura di Salerno, la Guardia di Finanza ha eseguito un decreto di sequestro emesso dal Gip nei confronti di una società di capitali salernitana che svolge attività di commercio all’ingrosso di generi alimentari e altri prodotti per la casa. Tre gli indagati accusati di dichiarazione fraudolenta mediante altri artifici. L’impresa, secondo i controlli della Guardia di Finanza, ha simulato la cessione di beni in esenzione di Iva ad operatori comunitari, attraverso società «fantasma», alle quali venivano recapitate esclusivamente le fatture e non le merci, che invece di fatto venivano consegnate ad un soggetto nazionale (utilizzatore finale) senza che i prodotti lasciassero mai il territorio italiano. Così facendo, avvalendosi del particolare meccanismo di applicazione dell’Iva sugli scambi intracomunitari, la società di Salerno ha potuto costituirsi dei crediti d’imposta in realtà non spettanti, subito chiesti all’amministrazione finanziaria.



Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE