Agguato all’imprenditore Chiavazzo per un’estorsione: due arresti a Pagani


938

Sono sospettati di aver provato ad uccidere Domenico Chiavazzo, imprenditore di Angri (Salerno) che lo scorso 25 maggio era stato ferito nel corso di un agguato. Per questo motivo la Direzione Distrettuale Antimafia di Salerno ha emesso un provvedimento di fermo d’indiziato di delitto nei confronti del 34enne Alfonso Manzella e del 28enne Nicola Liguori, entrambi di Pagani e già noti alle forze dell’ordine. Dalle indagini effettuate dal Nucleo Investigativo del Comando Provinciale Carabinieri e dai militari del Reparto Territoriale di Nocera Inferiore sono emersi gravi indizi di colpevolezza per i reati di tentato omicidio in concorso, detenzione e porto abusivo di arma da fuoco, con l’aggravante di aver agito con metodo mafioso. Aspetto, quest’ultimo, desumibile sia dalle modalità del fatto, sia dalla volontà di favorire gruppi criminali cui sono contigui.



Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE