Ai domiciliari, 20enne nasconde pistola pronta a sparare vicino al letto


481

Una pistola nel comodino a casa di un 20enne sottoposto agli arresti domiciliari. E’ quanto hanno scoperto gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Afragola (Napoli), che hanno arrestato G.E., 20 anni, per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I poliziotti, nel corso dell’attività di controllo del territorio, si sono recati nell’abitazione del 20enne che era sottoposto alla misura degli arresti domiciliari. Il giovane, all’arrivo della Polizia, ha esitato diversi minuti prima di aprire la porta. I poliziotti insospettiti hanno eseguito un accurato controllo, a seguito del quale hanno trovato su una sedia due stecchette di hashish, di cui una già confezionata e un bilancino di precisione. In un cassetto del comodino i poliziotti hanno rinvenuto una pistola Revolver marca Webley calibro 8 perfettamente funzionante, illegalmente detenuta. L’arma è stata sequestrata  mentre il 20enne arrestato e, su disposizione dell’autorità giudiziaria, sottoposto agli arresti domiciliari.



Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE