Altro che pipistrelli, il coronavirus sarebbe uscito da un laboratorio di Wuhan


Una tv coreana smonta la versione ufficiale di Pechino

284

Da un parte c’è la versione ufficiale di Pechino, quella secondo cui l’origine del coronavirus sarebbe da collegare ai pipistrelli. Dall’altra, quella rilanciata dall’inchiesta di una tv coreana, che si poggia sulla teoria di due scienziati cinesi: il coronavirus sarebbe uscito da un laboratorio ubicato nelle vicinanze del mercato del pesce di Wuhan.



Una tesi, questa, che è stata ripresa da molti media in ogni angolo del pianeta. Proprio nel laboratorio in questione, peraltro del governo di Wuhan, si sarebbero registrati i primi casi.

La versione di Pechino, finora, non si fonda su dati certi. Sul sito ufficiale dell’Istituto Superiore di Sanità – ad esempio – si legge che è “molto probabile un ruolo per i pipistrelli” (dunque, non sicuro) e che “si cerca ancora l’ospite intermedio”, ovvero chi materialmente ha trasmesso il Covid-19 all’uomo.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE