Amica stuprata in un garage, altre dieci donne accusano l’ex assessore Massari

0
244

Sarebbero una decina le donne che accusano di violenza sessuale l’ex assessore di Milano Paolo Massari, giornalista Mediaset (ora sospeso dall’azienda) in carcere da un mese circa per stupro. Sette donne sono già state sentite dai magistrati. Altre avrebbero contattato l’imprenditrice 56enne che per prima, lo scorso 13 giugno, lo ha denunciato. Tutte avrebbero raccontato di aver subito aggressioni sessuali da parte dell’ex assessore.

Ieri si è svolto l’incidente probatorio, è stata ascoltata  la donna – un’amica di vecchia data di Massaro – che dopo un aperitivo è stata stuprata dall’ex assessore ed è riuscita a fuggire e chiedere aiuto per strada. Ai magistrati  l’imprenditrice ha raccontato di essere stata contattata da altre donne che, negli anni, sarebbero state vittime come lei di Massari. «Donne che non si conoscono tra loro e che vengono da mondi diversi». Non hanno denunciato perché intimorite dal fatto che l’ex assessore potesse fargliela pagare.