Ancora botti killer nel Vesuviano: arresti un uomo, madre e figlio 15enne


5804

A poche ore dalla notte di San Silvestro, si susseguono i sequestri di artifizi pirotecnici illegali e potenzialmente pericolosi. In provincia di Napoli i carabinieri hanno effettuato due sequestri: a Torre del Greco i carabinieri della locale compagnia hanno arrestato un ventenne gia’ noto alle forze dell’ordine.



Durante una perquisizione domiciliare e’ stato trovato in possesso di undici ordigni esplosivi di fabbricazione artigianale (rendini e cipolle) del peso di quasi un chilogrammo. Nella casa il giovane aveva anche un fucile calibro 24 e quattro cartucce detenuti senza alcun titolo autorizzativo. Il giovane e’ stato posto agli arresti domiciliari. A Vico Equense invece i carabinieri hanno denunciato in stato di liberta’ una donna di 47 anni e il figlio di 15, accusati di detenzione illegale di esplosivi. Nel corso di una perquisizione domiciliare, i due sono stati trovati in possesso di dieci artifizi pirotecnici di fabbricazione artigianale del tipo a ”candelotto” (peso complessivo circa 700 grammi).

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE