Angri, 14enne umiliata e costretta a ferirsi: il suo ex sotto processo

0
404

L’accusa è di stalking aggravato. E per il gup del Tribunale di Nocera Inferiore, al termine della fase delle indagini preliminari, il capo di imputazione nei confronti di un 21enne è sufficiente per avviare un processo penale. Il ragazzo – come scrive il quotidiano “Il Mattino” – dovrà difendersi dall’accusa di aver terrorizzato umiliato e costretto addirittura a ferirsi la fidanzatina, una 14enne di Angri, sotto la minaccia di lasciarla e quindi di troncare la loro relazione. L’inizio del processo è stato fissato per il prossimo ottobre.