Arriva il gelo dalla Russia, già da domani giù di 10 gradi anche a Napoli


718

Aria fredda dalla Russia sta investendo l’Italia e continuerà a farlo anche nei prossimi giorni, e così il terzo weekend di novembre avrà connotati decisamente invernali. Il team del iLMeteo.it avvisa che le temperature subiranno una diminuzione di circa 10°C, scendendo sotto la media del periodo. Sabato le precipitazioni riguarderanno le regioni adriatiche dalla Romagna alla Puglia, la Sardegna orientale, la Calabria ionica e localmente la Sicilia.



La neve scenderà fin sopra i 1000 metri sull’Appennino centrale, 1200-1300 metri su quello meridionale, a 1500 metri in Sardegna. Domenica, cielo sereno e limpido al Nord, precipitazioni su Abruzzo, Molise e Sardegna orientale con neve a 700 metri in Appennino, a 1500 metri in Sardegna, qualche pioggia anche sulla Sicilia. Antonio Sanò, direttore e fondatore del sito www.iLMeteo.it avverte che le temperature al primo mattino misureranno valori di pochissimi gradi sopra lo zero sulle pianure del Nord, tra 3 e 7°C su quelle del Centro-Sud, estese e forti gelate già a partire dai 300 metri; di giorno a fatica saliranno sopra gli 8-9°C al Nord e fino a 14°C al Centro-Sud. Il direttore annuncia inoltre che tra lunedì e martedì un vortice ciclonico investirà tutta l’Italia con piogge, nubifragi e nevicate che al Nord potrebbero raggiungere anche quote prossime alla pianura sul Piemonte.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE