Atto vandalico alla sede Pd di Bagnoli, bersaglio di ignoti nella notte tra giovedì e venerdì. Sono gli stessi membri del partito locale a raccontare i fatti. «Esprimiamo profondo rammarico nel constatare che ancora una volta il nostro partito politico è oggetto di atti vandalici e di violenza contro la nostra sede. infatti nel corso della notte ignoti, hanno imbrattato e danneggiato con il lancio di vernice l’esterno della nostra sede a puro scopo initimidatorio. Crediamo che questi metodi siano figli di una cultura antidemocratica che ripudiamo e condanniamo; il partito democratico è una forza politica aperta al dialogo e al confronto, ma comportamenti del genere non solo vanno stigmatizzati ma vano anche puniti».

In merito alla vicenda, il segretario metropolitano Massimo Costa ha dichiarato: «Ancora un vile atto vandalico ai danni della sezione di Bagnoli, l’ennesimo, che prova – senza riuscirci – ad intimorire i democratici del territorio. Nonostante questi atti inqualificabili, il PD proseguirà con l’impegno di sempre la sua attività auspicando che sulla vicenda possa essere fatta piena luce e vengano individuati i responsabili».