Bomba di camorra, devastato un bar


665

Un ordigno e’ stato fatto esplodere dinanzi ad un bar, all’incrocio tra viale San Francesco d’Assisi e via Verdi a Giugliano. Il forte boato, nel cuore della notte, e’ stato avvertito anche a notevole distanza. I danni arrecati alla struttura sono notevoli.



Indagano le forze dell’ordine. Il sindaco di Giugliano, Antonio Poziello, in una nota parla “dell’ombra del racket”.”Quanto avvenuto ieri sera e’ un segnale preoccupante. Era dagli anni ’80 che le attivita’ commerciali non venivano prese cosi’ di mira.Mi auguro che, al piu’ presto, le forze dell’Ordine e la Magistratura riescano a fare chiarezza sulla bomba e su qualche spaccata sospetta. E’ necessario – dice Poziello- alzare il livello del contrasto alla camorra ed alla criminalita’ in questa citta’ che ha bisogno di sicurezza e serenita’”. Ai titolari dell’attivita’ colpita numerosi cittadini, anche attraverso i social, hanno espresso la loro solidarieta’.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE