Cade da albero, 52enne muore in Penisola Sorrentina


225

Una grave disgrazia ha colpito il mondo del lavoro: un uomo 52enne, Emilio Di Leva, è morto cadendo da un albero durante la raccolta delle olive. La Procura della Repubblica di Torre Annunziata ha disposto l’autopsia sul cadavere della vittima che lavorava come operaio di un’attività agricola. Risulta, intanto, indagato per omicidio colposo il proprietario del terreno. L’oliveto dove si è consumata la tragedia si trova nella frazione di Nerano, a Massa Lubrense. L’albero dal quale l’operaio è caduto era particolarmente alto: una pianta di circa sette metri di altezza. Un ramo si è spezzato provocandone e il 52enne ha perso l’equilibrio. È stato trasportato d’urgenza all’Ospedale “Santa Maria della Misericordia” di Sorrento, dove i sanitari si sono resi subito conto della gravità delle ferite riportate dall’agricoltore e ne hanno richiesto il trasferimento al “Cardarelli” di Napoli. Purtroppo al nosocomio napoletano, Di Leva, è giunto in condizioni disperate e a nulla sono valse le cure dei sanitari per scongiurarne la morte. L’agricoltore, che era padre di tre figli, si è spento lunedì scorso.



Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE