Camorra, mille euro per appalto: arrestato boss


1211

Hanno tentato di farsi dare 1.000 euro per il loro ‘intervento’ per restituire un appalto a un imprenditore, ma sono stati arrestati. I carabinieri della compagnia di Battipaglia hanno preso in flagranza Vito De Feo 51 anni, pregiudicato sottoposto alla misura di prevenzione sorveglianza speciale, ritenuto a capo delle nomine un clan attivo a Bellizzi, e Massimo Romano, 33enne, anche lui con precedenti, che ora devono rispondere di estorsione aggravata ai danni di imprenditore edile. I due sono stati bloccati nei pressi di un bar in via Roma dopo che avrebbero intascato 200 euro come anticipo dei 1.000 richiesti.



Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE