Castellammare, filma atlete sotto la doccia: arbitro espulso


345

Tesserino ritirato al termine del processo sportivo e indagine dei magistrati per violenza sessuale. Protagonista negativo un ex arbitro dilettantistico di Castellammare di Stabia, che – in base all’ipotesi accusatoria – avrebbe filmato di nascosto con l’ausilio di un telefono cellulare alcune giovani atlete, aspiranti direttrici di gara, mentre facevano la doccia al termine di partite e allenamenti. L’uomo avrebbe lasciato su una panca all’interno degli spogliatoi il cellulare acceso e in modalità video. L’uomo è stato denunciato da 5 ragazze stabiese, tutte tra i 18 e i 20 anni.



La sezione dell’Aia dove l’uomo era iscritto ha segnalato quanto denunciato e così le vittime delle molestie hanno raccontato quanto accaduto durante l’istruttoria aperta dalla Figc, conclusasi con il ritiro del tesserino all’uomo. Gli investigatori, invece, hanno sequestrato il telefono dell’ex arbitro e l’hard disk del suo computer per cercare le prove di quanto denunciato dalle ragazze.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE