Castellammare, sequestrati 3 milioni di euro a noto autosalone


1985

I militari del dipendente Gruppo della Guardia di Finanza di Torre Annunziata hanno provveduto a sottoporre a sequestro patrimoniale denaro, quote societarie e autovetture – per un valore complessivo di oltre 3 milioni di euro – nei confronti di una società, con sede in Castellammare di Stabia (NA) ed operante nel settore del commercio di autoveicoli leggeri, e del suo rappresentante legale, resisi responsabili del delitto di falso in bilancio e dei collegati reati di natura fiscale.
In particolare, il provvedimento di sequestro – emesso dal Gip di Torre Annunziata su richiesta della locale Procura della Repubblica – è stato eseguito dalla Compagnia della Guardia di Finanza di Castellammare di Stabia ed è intervenuto all’esito di un’attività d’indagine originata da una verifica fiscale avviata dallo stesso Reparto nel novembre 2016 nei confronti dell’autosalone. L’attività ispettiva, infatti, faceva emergere che la società fatturava solo parzialmente il prezzo effettivamente corrisposto dai clienti, incassando a
“nero” parte del corrispettivo pattuito.
L’indebita condotta, in tal modo, aveva consentito alla società verificata di ottenere ingiustamente una posizione dominante nello specifico settore commerciale che ha permesso alla stessa l’applicazione di prezzi di vendita particolarmente concorrenziali.
Con il provvedimento cautelare eseguito, pertanto, si è provveduto a sottoporre a sequestro il profitto illecito della evasione fiscale perpetrata, che è rappresentato dall’imposta sul reddito evasa dalla medesima impresa in conseguenza dell’illecita riduzione della base imponibile. in tale ottica, sono stati individuati e sequestrati contanti, conti correnti, quote di partecipazione in società e autoveicoli, per un valore complessivo di oltre 3 milioni di euro. L’attività testimonia il costante impegno esercitato dalla Guardia di Finanza di Napoli sul territorio a tutela della sicurezza economico-finanziaria dei cittadini ed a contrasto delle forme più insidiose di evasione fiscale.



Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE