“Che schifo quell’arbitro donna”, sospeso il telecronista in Campania


245

«Pregherei la regia di inquadrare l’assistente donna, che è una cosa inguardabile. È uno schifo vedere le donne che vengono fare gli arbitri. È una barzelletta una cosa del genere», così, durante la telecronaca del match tra Agropoli e Sant’Agnello, Sergio Vessicchio ha apostrofato l’assistente Annalisa Moccia.



Un commento indegno che ha scatenato la rivolta del web e che portato alla sospensione immediata da parte dell’Ordine dei giornalisti della Campania.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE