Clochard aggredisce passanti nella Galleria a Napoli


349

Un senza fissa dimora, gia’ sottoposto in passato a trattamento sanitario obbligatorio, e’ stato colto da un raptus questo pomeriggio nella Galleria Umberto I, ed ha iniziato a colpire suppellettili e vetrine dei negozi. L’uomo, 45 anni, originario del quartiere Barra, ha anche minacciato e spintonato alcuni passanti. Sono intervenuti gli agenti dell’Unita’ operativa Chiaia della polizia municipale, al comando del capitano Sabina Pagnano: il senza fissa dimora e’ stato immobilizzato prima dell’intervento dei sanitari, cui gli agenti lo hanno affidato. Uno dei vigili e’ rimasto contuso, guarira’ in cinque giorni. Il senza fissa dimora e’ stato ricoverato nell’ospedale del Mare. L’Unita’ operativa Chiaia continuera’ a seguire il caso per accertare se esistano familiari dell’uomo cui sia stata affidata la responsabilita’ della sua salute e delle sue cure: pare infatti che fino a un anno fa seguisse una terapia farmacologica, poi interrotta da quando vive in strada.



Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE