Un problema che puntualmente è da affrontare quando si sta pianificando una vacanza è quello del budget. State iniziando a programmare il vostro grande viaggio e bam! vi accorgete che i vostri risparmi non bastano per ottenere ciò che volete. Bella disdetta, e adesso?

Se davvero volete viaggiare, allora è meglio iniziare a pensare al budget MOLTO prima di partire, in modo da aver tempo a sufficienza per organizzarsi e risparmiare. Ciò vuol dire fare del viaggio la vostra priorità. Facendo aperitivo al bar tutte le sere o comprandovi dei fighissimi vestiti di marca ogni volta che ne trovate uno che vi piace, probabilmente non riuscirete a mettere da parte quello che vi serve per viaggiare. Quindi è ora di fare una scelta: volete assolutamente comprarvi un paio di occhiali Ray Ban? Benissimo, avete fatto la vostra scelta. Preferite viaggiare? Forse potreste comprarvi un modello non originale o qualcosa di più economico e tenere da parte le centelle.
Ognuno ha le sue preferenze e le sue priorità. Quindi quando si sceglie cosa è davvero importante è meglio non fare errori:)

Per me la cosa più importante è viaggiare; dei vestiti e le borsette di marca o dei telefoni ultimo modello non m’importa veramente nulla:) Quindi tutti i miei risparmi finiscono nel mio “fondo viaggi”, che prima o poi torna sempre utile e viene utilizzato.
Se però avete più priorità e a volte davvero non ce la fate a rinunciare a qualcosa per risparmiare, potete seguire questi semplici consigli per risparmiare per un viaggio senza nemmeno accorgervene.

Creare un conto per viaggiare

Finchè avete i soldi nel portafogli o potete comodamente prelevarli dalla banca ed usarli a piacimento, sarà difficile trovare la forza morale di non toccarli e tenerli da parte. Quindi la cosa da fare è creare un conto dove versare periodicamente dei piccoli risparmi. Se l’idea del conto vi sembra troppo faticosa o impegnativa, potete anche fare una carta prepagata. Io uso la Superflash della Intesasanpaolo e mi trovo benissimo. A questo punto potete decidere quanto risparmiare ogni mese, e badate, non devono per forza essere importi assurdi, bastano anche solo 50€. Così facendo in un anno avrete risparmiato 600 euro!
Tenendo i risparmi “da viaggio” sul vostro conto apposito li avrete messi al sicuro e sarà più difficile spenderli senza accorgersene.

Cosa fare se davvero non ce la fate a trattenervi?

L’idea del conto apposito è buona, ma se l’istinto di prelevare da quel conto ogni tanto prevale non avrete raggiunto lo scopo di risparmiare. Che fare quindi? Trovate una persona di fiducia (genitori, nonni, fratelli) e affidatele il vostro nuovo bancomat/ la carta prepagata. Così non potrete prelevare nulla. Per caricare la prepagata potreste impostare un pagamento automatico dal vostro conto principale, così non dovrete fare nulla e i soldi si accumuleranno senza che voi ve ne accorgiate.

Il salvadanaio

Questa idea può sembrare ridicola, ma potrebbe aiutarvi a risparmiare qualcosina. Comprate uno di quei bei salvadanai che si devono rompere per arrivare al contenuto, così siete sicuri di non andare a svuotarlo quando non dovreste. Fissate una data quando potrete romperlo e scrivetecela sopra. E poi iniziate a buttarci dentro le monetine inutili che vi avanzano ogni giorno… Mettendo nel salvadanaio 50 centesimi al giorno potrete accumulare circa 180 euro in un anno! Forse non è tantissimo se si vuole fare un bel viaggio, ma sicuramente può essere un grande aiuto. Pensate, basterebbero per pagarvi un volo di andata/ritorno per quasi ovunque in Europa  e poi potreste farvi ospitare o lavorare per vitto e alloggio per non pagare l’albergo.. la vacanza è presto ripagata!

Vendete!

Svuotando la mia casa prima di partire qualche mese fa mi sono accorta quanta roba ho accumulato nel corso della mia vita. Vecchi libri, vestiti, cianfrusaglie, peluche, giochi per il computer, CD… tutta roba che non usavo da anni e che stava lì a prendere polvere. Se volete risparmiare per un viaggio, cercate il negozio dell’usato più vicino e portategli le vostre vecchie cose che sono ancora in buone condizioni. Oppure potreste fare una lista dei vostri vecchi libri e venderli tutti per 1€ l’uno. Sono sicura che riuscirete a tirare insieme qualcosa.

Annotate le vostre spese e le vostre entrate

Iniziate a scrivere tutte le vostre spese ed entrate in un quaderno o su un foglio di excel e fate un bilancio finale ogni mese. Siete in positivo o negativo? Ci sono delle spese che potevate evitare?Studiate bene questi dati e fate di tutto per migliorare di mese in mese; vi accorgerete quali sono le spese “inutili” ed imparerete ad eliminarle. Potrebbe essere utile fare anche un preventivo per il vostro viaggio, quindi stimare il costo dei trasporti, alloggio, cibo, visite ecc. Se vi sembra che esca una cifra troppo alta, pensate dove potreste andare a tagliare o come potreste risparmiare di più.

Ripeto, se davvero volete viaggiare ce la farete a risparmiare quanto vi serve per partire. A volte si devono fare tanti sacrifici, a volte la missione è più facile del previsto, l’importante è essere sicuri di voler fare un bel viaggio almeno una volta all’anno. E se proprio vi sembra di non accumulare mai abbastanza risparmi, potete concedervi qualche week-end in una bella città italiana ogni tanto.