Concussione, il sindaco in Campania arrestato in flagranza di reato: mazzetta da 250 euro

0
451

È stato arrestato Giovanni Di Martino, sindaco di Praiano, ritenuto responsabile di concussione ai danni di un libero professionista. Gli agenti della squadra mobile di Salerno lo hanno fermato nei pressi di un bar del centro del capoluogo «dopo aver intascato la dazione di danaro richiesta»: secondo indiscrezioni si tratterebbe di 250 euro. Il sindaco, 46 anni, terminate le formalità di rito, sarà sottoposto agli arresti domiciliari presso la sua abitazione. Praiano è un piccolo e rinomato centro turistico della costiera amalfitana.