Confessano i killer della guardia giurata: sono 3 minori ECCO IL VIDEO DELL’ASSALTO


919

La Polizia di Stato di Napoli, coordinata dalla Procura della Repubblica dei Minori, ha eseguito un decreto di fermo di tre minorenni, accusati di tentata rapina ed omicidio doloso nei confronti della guardia giurata Francesco Della Corte, per un’aggressione avvenuta il 3 marzo. I giovani, due 16enni ed un 17enne, sono tutti incensurati e non frequentano nessun istituto scolastico. Francesco Della Corte era stato selvaggiamente picchiato nei pressi della stazione metropolitana di Piscinola a Napoli ed e’ deceduto ieri all’ospedale Cardarelli a causa dei gravissimi danni riportati alla testa.



Attraverso l’analisi dei video acquisiti e registrati dalle telecamere di sorveglianza e grazie alle captazioni elettroniche ed interrogatori di alcuni sospettati, la polizia ha accertato che i tre minorenni avevano atteso l’arrivo della guardia giurata presso la stazione metropolitana di Piscinola allo scopo di impossessarsi della sua arma in dotazione. Armati di due piedi di un tavolo di legno trovati sulla strada e sorprendendo il vigilante alle spalle, avevano cominciato a percuoterlo violentemente al capo, lasciandolo quasi esamine sul selciato. Non erano riusciti, pero’, a privarlo della pistola, che l’uomo teneva ben occultata in una tasca della giacca. I tre indagati sono stati sottoposti a provvedimento di fermo e tradotti all’Istituto di rieducazione di Nisida, dopo aver reso dichiarazioni ampiamente confessorie dei fatti. I dettagli dell’operazione saranno forniti nel corso di un incontro che si terra’ alle ore 11 in Questura.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE