Consigliere leghista contro la modella italosenegalese scelta in copertina da Vogue: “Non è bianca”


Beschin espulso dal Carroccio dopo le sue dichiarazioni. Il sottosegretario Variati: "Non può esserci spazio per il razzismo nelle istituzioni della Repubblica"

107

Bella, bellissima. Di più. Così Maty Fall Diba, nata in provincia di Vicenza (a Chiampo, ndr) 18 anni fa e di origini senegalesi, ha conquistato la copertina di Vogue. Il suo volto in prima accompagnato dal titolo “Italian beauty”.



C’è, però, chi ha storto il naso. Qualcuno a cui proprio non è andato giù il fatto che a rappresentare l’Italia fosse una ragazza di colore. Si tratta di Daniele Beschin, coordinatore provinciale di Forza Nuova eletto ad Arzignano in quota Lega: “Per me una chiampese doc è una ragazza solare, bianca”.

Beschin ha sollevato un autentico polverone che ha portato alla sua espulsione dal gruppo consiliare della Lega, che si è dissociata. A bacchettato anche il sottosegretario al ministero dell’Interno, Achille Variati: “Nelle istituzioni della Repubblica italiana non può esserci spazio per il razzismo. La sua è una posizione disgustosamente razzista, incompatibile con la funzione pubblica di un consigliere comunale”.

 

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE