Coronavirus, a Napoli muore un luogotenente dei carabinieri: aveva 52 anni


998

Un luogotenente dei Carabinieri, positivo al Covid-19, è morto in serata all’ospedale Vecchio Policlinico di Napoli, dove era ricoverato dal 1° aprile. R.P., 52 anni, era in servizio presso il Nucleo investigativo di Salerno. Il militare era stato trasferito dal Secondo Policlinico di Napoli, dove era stato ricoverato lo scorso 17 marzo poiché risultato positivo al coronavirus. Il militare è deceduto a causa di complicazioni respiratorie e renali.



Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE