Coronavirus, anno scolastico a rischio? Salvini: “Studenti in classe anche dopo giugno”


Affinché l'anno scolastico sia valido sono necessari almeno 200 giorni di didattica

148

C’è un problema di non poco conto che riguarda le scuole nei territori colpiti dal coronavirus. Il rischio, se dovesse protrarsi la chiusura degli istituti anche oltre il primo marzo, è che potrebbero non essere raggiunti i 200 giorni necessari a rendere valido l’anno scolastico.



Come ricorda TgCom, in diverse regioni le scuole hanno dovuto già far fronte a chiusure straordinarie per via del maltempo, quindi l’ipotesi che non si arrivi al traguardo fissato dalle leggi sull’ordinamento scolastico non è poi così remota.

Sulla vicenda è intervenuto il leader della Lega, Matteo Salvini, per cui “se il protrarsi della chiusura delle scuole supererà la settimana si renderà necessario ipotizzare un prolungamento dell’anno scolastico oltre la scadenza prevista”. Possibilità, questa, contemplata da una nota del ministero dell’Istruzione risalente al 2012.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE