Coronavirus, maxi-code alla mensa dei poveri a Napoli: arrivano i carabinieri

0
502

Nell’ambito delle attivita’ di controllo per il rispetto delle misure anti-contagio, i carabinieri della stazione di Borgoloreto oggi a Napoli hanno garantito l’ordine durante la fila che anticipa l’ingresso al centro di accoglienza Elia Alleva, all’interno della basilica Santuario del Carmine Maggiore, per la distribuzione dei pasti ai piu’ bisognosi. 700 quelli assegnati oggi. Per gestire l’afflusso e il deflusso delle persone sono state realizzate delle strisce a terra, utili ad assicurare il dovuto distanziamento tra chi in fila. Sempre per evitare assembramenti, i Carabinieri del Comando Provinciale di Napoli questa mattina si sono anche avvalsi del supporto in volo dell’elicottero del settimo Nucleo Elicotteristi di Pontecagnano.