Coronavirus, primo positivo alla Fincantieri: operaio e colleghi in quarantena

0
137

Primo positivo alla Fincantieri di Monfalcone. Un operaio rumeno, inquadrato in una ditta che lavora in appalto, è stato messo in quarantena. L’uomo ha lavorato fino all’1 agosto, la Fincantieri è stata informata lunedì 3 agosto dall’impresa che lavora in appalto nello stabilimento di Monfalcone.

I colleghi a contatto con lui sono stati invitati a stare a casa 14 giorni, mentre sono state avviate le procedure mirate di sanificazione nelle aree operative, di servizio e delle attrezzature di lavoro (subito chiuse) che può aver frequentato. Il tutto secondo il protocollo di sicurezza predisposto nei mesi scorsi.