Coronavirus, test rapidi del sangue su 1.500 volontari estratti a sorte

0
120

Approvata nel pomeriggio dalla giunta comunale una delibera per avviare l’importante progetto di ricerca per la «Sorveglianza e controllo dell’infezione da Coronavirus nella Città di Napoli», che fornirà informazioni e dati scientifici sull’andamento e sull’estensione del contagio da Covid-19 in città. Questo monitoraggio nasce dalla collaborazione del Comune di Napoli con l’Università degli Studi di Napoli Federico II e con l’Università degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli, col coinvolgimento dei professori Ivan Gentile, docente di Malattie Infettive della Federico II, Nicola Coppola e Giuseppe Signoriello, rispettivamente docenti di Malattie Infettive e di Statistica Medica della Vanvitelli. La necessità di questo studio discende dall’esigenza di comprendere l’andamento del contagio sul territorio e chiarire la diffusione effettiva del virus; infatti nella task force dell’unità di crisi istituita dalla Regione Campania non è prevista la presenza dei sindaci o di loro rappresentanti.