Covid, l’annuncio dello Spallanzani: «In primavera vaccino tutto italiano»


100

Un vaccino anti-Covid tutto made in Italy, a disposizione a partire dalla prossima primavera. L’annuncio arriva dal il direttore sanitario dell’ospedale romano Spallanzani, Francesco Vaia. Nel nosocomio, qualche tempo fa, è partita la sperimentazione. «Se tutto va bene e senza correre, ci auguriamo in primavera di poter cominciare ad avere la formula per andare in commercializzazione di un vaccino tutto italiano», ha detto Vaia a Sky Tg24.



«Sul nostro vaccino abbiamo cominciato la fase uno, che è la fase tipica della sicurezza e sarà la fase della immunogenicità, cioè quella in cui la dose inoculata all’interno dell’organismo deve determinare la produzione di anticorpi cosiddetti neutralizzanti che sono in grado di bloccare la replicabilità del virus. Fino ad oggi – ha aggiunto – non abbiamo avuto nessuna reazione avversa. Entro fine ottobre dovremo avere i primi dati sull’immunogenicità. Poi scattano le fasi due e tre».

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE