De Luca oggi riapre il pronto soccorso dell’ospedale di Agropoli e la rianimazione a Battipaglia. Dopo, a Palazzo Santa Lucia, saranno ricevuti i protagonisti del primo scudetto del Napoli del 1987


357

SALERNO. Giornata intensa per il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca. Ad  Agropoli, infatti, riapre il pronto soccorso dell’ospedale civile. Alle 10 il governatore varca l’ingresso della struttura sanitaria. «La Campania è ripartita – afferma – vogliamo promuovere un processo di ringiovanimento della classe medica con nuove assunzioni. Abbiamo messo i conti in ordine ma abbiamo pagato caro questa operazione contabile. Inoltre – aggiunge – abbiamo quasi 13mila dipendenti in meno a causa del blocco del turn over e questo ha un’inevitabile ricaduta sulla quantità e sulla qualità dei servizi. Quest’anno abbiano avuto la possibilità di assumere 2000 medici, è un primo passo ma dovremo recuperare tutto». La struttura, che era stata disattivata come presidio ospedaliero per effetto del Decreto del Commissario ad Acta n.49/2010, è stata riaperta dalla Regione Campania, che ne ha disposto la riattivazione con il DCA n.33/2016, riconfigurandola come Presidio Ospedaliero in zona particolarmente disagiata (tipologia prevista dal DM n.70/2015). Così, con l’approvazione dell’Atto Aziendale dell’ASL Salerno, avvenuta con il DCA n.1/2017, si è potuto procedere alla riapertura della struttura, a conclusione di lavori di adeguamento e ripristino degli spazi e degli impianti, effettuati con somma urgenza. La struttura è dotata di 20 posti letto di Medicina Generale e di un Servizio di Pronto Soccorso. I 20 posti letto di Medicina Generale, con relativa dotazione di organico (medici ed infermieri), disporranno dei servizi di supporto, quali Radiologia e Laboratorio Analisi. L’assistenza in Emergenza-Urgenza è organizzata con la possibilità di trasmettere immagini radiografiche al centro hub o spoke più vicino, e di effettuare le principali indagini di laboratorio urgenti direttamente in Pronto Soccorso.  Alle ore 11 e 45, De Luca è atteso per l’ inaugurazione del nuovo reparto di Rianimazione dell’Ospedale di Battipaglia. Mentre alle 14 e 30, a Palazzo Santa Lucia, saranno ricevuti i protagonisti del primo scudetto del Napoli del 1987. Nel pomeriggio di nuovo in viaggio nel casertano, con visita e convegno su valorizzazione e sviluppo del territorio al Belvedere di San Leucio.



Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE