Devastano tabaccheria e rubano sigarette: presi dopo inseguimento


571

Ancora un furto in contrada Olivola presso il bar tabacchi situato all’interno della stazione di servizio Eni, sulla strada statale 372. Le telecamere di videosorveglianza hanno ripreso cinque persone, intorno a mezzanotte, sono arrivate a bordo di una Alfa 147, hanno sfondato la vetrata e rubato sigarette e cento euro contenuti nel registratore di cassa. Subito è scattato l’allarme e sul posto sono intervenuti gli uomini della Volante che hanno diramato la segnalazione dell’auto che successivamente è stata intercettata dai carabinieri di Cerreto Sannita. Ne è scaturito un inseguimento che è terminato quando i malviventi hanno fermato il veicolo in mezzo alla strada statale ‘Telesina’ e si sono dileguati nelle campagne circostanti. All’interno dell’auto i militari hanno ritrovato 500 pacchetti di sigarette, oltre 1900 euro in monete di vario taglio, attrezzi atti allo scasso e un computer. Sono in corso le indagini per risalire ai proprietari dei beni ritrovati. Da accertamenti successivi è emerso che l’autovettura aveva montate delle targhe rubate sopra quelle originali. Il proprietario della macchina, un pregiudicato della provincia di Napoli, pertanto, è stato denunciato in stato di libertà per favoreggiamento personale. L’autovettura, insieme alla refurtiva, sono state sottoposte a sequestro per accertamenti tecnici.



Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE