Domande per reddito di cittadinanza, a Napoli è boom di parcheggiatori abusivi


678

“Una parte dei parcheggiatori abusivi si sono già organizzati per dare i numeretti a chi è in fila davanti ai centri per l’impiego, altri invece andranno loro stessi a chiedere il reddito di cittadinanza. Il tema vero è non agevolare questi parassiti sociali, perché molti di loro sono pregiudicati, affiliati alla camorra, è inaccettabile fare la ricotta sulle spalle degli altri. Furbizie per aggirare i paletti del reddito? Qui a Napoli si sta verificando di tutto. In Italia è in atto una sorta di secessione dei ricchi, perché il Veneto e le altre regioni ricche stanno cercando di chiudersi con le muraglie per tenere fuori i poveri che vengono dal sud. Succederà una sorta di World World Z, in quel film tutti gli zombi si buttano uno sopra l’altro e riescono a superare lo stesso la muraglia. Salvini ha realizzato quello che voleva fare Bossi: i soldi ce li teniamo noi, per tutti gli altri ‘jatevenne’”. Lo dichiara Francesco Emilio Borrelli, consigliere dei Verdi in Regione Campania, intervenuto a Radio Cusano Campus.



Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE