Dramma in Campania, 30enne ucciso dal freddo su una panchina


3921

Un uomo di 30 anni è stato trovato morto su una panchina di via Roma, dinanzi alla sede del Cnr di Avellino. È stata una pattuglia dei carabinieri in servizio nella zona a scoprire il corpo la notte scorsa. L’uomo, un cingalese residente nel Napoletano, aveva il volto cianotico ed era solito venire ad Avellino di sera per vendere rose nei locali. I carabinieri hanno chiesto l’intervento di un’ambulanza che ha trasportato il 30enne in ospedale dove però i medici hanno soltanto potuto constatare il decesso per arresto cardiocircolatorio. La salma è ora a disposizione della procura della Repubblica di Avellino che potrebbe disporre l’autopsia per stabilire le cause del decesso. Secondo le prime ipotesi, l’ambulante potrebbe essersi addormentato sulla panchina ed essere stato ucciso dal freddo. Sull’accaduto è stata aperta un’inchiesta e si cercano conoscenti e parenti dell’uomo per ricostruire le ultime ore di vita del 30enne.



Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE