Droga nel carcere, due detenuti la ingeriscono per non farsi scoprire

0
237

Droga e cellulari scoperti nelle celle della casa circondariale di Ariano Irpino. Una maxi-operazione cominciata all’alba e terminata nel tardo pomeriggio ha impegnato circa cento agenti che hanno passato al setaccio le celle, le aree comuni e la zona dei colloqui. Due detenuti hanno ingerito delle dosi per non essere scoperti. Necessario per loro il ricovero in ospedale. Sequestrati hashish e cocaina. Soddisfatto il segretario nazionale del Sappe, Emilio Fattorello, che ha evidenziato il lavoro degli agenti penitenziari alle prese quotidianamente con sequestri di droga.