Altre due tragedie del mare: muoiono 52enne di Nocera e una 18enne napoletana a Ischia

32

Altre due tragedie del mare. Dopo il decesso del 31enne Agostino Navarro tra le acque di Sorrento, a perdere la vita un 51enne di Nocera Inferiore, risucchiato dalle onde a Santa Maria di Castellabate mentre cercava di salvere la figlia 16enne. Sul posto sono intervenuti i militari della Guardia Costiera che hanno salvato la giovane minorenne ma per l’uomo non c’è stato nulla da fare.

E ancora una napoletana di 18 anni, Alessia Piatti, per cause ancora da chiarire e’ annegata nelle acque di Cava dell’isola, a Ischia. Il suo corpo e’ stato ritrovato al largo della limitrofa spiaggia di Citara. Secondo la ricostruzione fatta dal dirigente del commissariato di Ischia la ragazza – in compagnia di tre amici – si e’ immersa in mare alla spiaggia di Cava dell’Isola, ed e’ stata travolta dalle onde del mare che con il vento di ponente che imperversa da stamattina e’ molto mosso. Dalle prime indiscrezioni sembra che la ragazza non sapesse nuotare e il fondale a Cava dell’Isola dopo pochi metri diventa profondo. E’ bastato poco perche’ gli amici di Alessia ne perdessero le tracce, inghiottita dalle grosse onde e portata via. Scattato l’allarme sul posto, sono intervenute numerose volanti della Polizia oltre che la Guardia Costiera al largo con mezzi di soccorso. Il corpo della sfortunata 18enne e’ stato ritrovato da altri bagnanti al largo della limitrofa spiaggia di Citara, galleggiava riverso con il volto verso il fondale. Inutile ogni altro soccorso. La salma e’ stata portata all’ospedale Rizzoli di Lacco Ameno. La polizia ha accompagnato la mamma della giovane al Rizzoli.




SHARE