Giuseppe Alviti, leader e candidato sindaco di Identità Meridionale, rinuncia alla corsa in solitario e aderisce al progetto del senatore Nello Formisano. Il leader meridionalista – che ha inaugurato questa mattina la sede del movimento in corso Avezzana, 9 – ha ufficializzato il suo appoggio immediato al progetto dell’onorevole Formisano che, ora, conta sul sostegno di sette simboli per la sua candidatura a primo cittadino a Torre del Greco, dove si voterà per le Comunali il prossimo 10 giugno.

Alviti ha dichiarato: «Durante l’incontro c’è stata una convergenza sui piani programmatici per il bene comune di Torre del Greco e in modo unanime vista la figura istituzionale di Formisano e il suo impegno per la legalità. Pieno sostegno alla candidatura a sindaco di Nello Formisano, è l’unico che può garantire alla città quella continuità politica e professionalità istituzionale legata ad una trasparenza legale che faccia di Torre del Greco una città di prima importanza non solo nello scacchiere campano ma nazionale».

Inoltre Domenico Maida ha spiegato: «Le identità meridionali sono un nostro carattere distintivo. Insieme ci batteremo per cambiare davvero questa città, restituendole il ruolo da protagonista che merita per diritto».

Nella coalizione guidata da Nello Formisano ci sono Cuore Torrese (Domenico Maida), Articolo1, Moderati per Torre del Greco (Sergio Altiero), PSI (Ferdinando D’Amato), Lavoro Democrazia e Progresso  (Vittorio Crispino), Identità Meridionale (Giuseppe Alviti), Rinascita Torrese (Pino Colapietro).