Entra in casa per rubate e trova marito e moglie: coniugi pestati


2897

Entra in una casa per rubare, marito e moglie lo sorprendono e lui li aggredisce a calci e pugni. Nella casa c’è anche la figlia che chiama i carabinieri: i militari giungono subito sul posto, il ladro tenta di fuggire ma viene arrestato. È successo la scorsa notte a San Nicola la Strada, nel Casertano: in manette il 31enne polacco Jasak Martin, i due coniugi sono ricoverati in osservazione per numerose contusioni ma non sono in gravi condizioni.



Marito e moglie sono ricoverati nell’ospedale di Maddaloni, ma dovrebbero essere dimessi in giornata. Il polacco, hanno accertato i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Marcianise, si è introdotto nel cortile dell’abitazione delle vittime dove di lì a poco sono sopraggiunti i coniugi. Colti di sorpresa, i due sono stati presi a pugni dal malvivente; caduti sul pavimento, sono ancora stati colpiti a calci dal ladro che chiedeva di consegnare gli oggetti di valore. In casa c’era anche la figlia della coppia, che accortasi dell’accaduto ha chiamato i carabinieri. Martin ha provato a fuggire ma è stato bloccato dai militari; poco dopo è stato condotto nel carcere di Santa Maria Capua Vetere.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE