A Ercolano arriva la mappa multilingue. Merito di Pro Loco, servizio civile nazionale e Università Orientale


398

NAPOLI. Dopo Pasqua i turisti potranno avere finalmente una mappa multilingue per orientarsi negli Scavi archeologici di Ercolano. Le nozioni sono state tradotte da volontari del servizio civile nazionale e dagli studenti dell’Università Orientale di Napoli che fanno parte da anni della Pro Loco. «Distribuiremo tre diverse versioni della mappa che vanno ad aggiungersi all’app multimediale del totem digitale della Omnia Group che consentono di avere maggiori informazioni e curiosità sul territorio al fine di migliorare la qualità della visita ad Ercolano  – ha spiegato il presidente di Pro Loco Herculaneum Gianluigi Noviello – è stato un connubio virtuoso tra risorse umane, economiche e in collaborazione con il neo direttore del Parco Archeologico Francesco Sirano, a cui auguro buon lavoro». Le lingue delle mappe? Inglese, francese, tedesco, spagnolo, portoghese, russo e giapponese.



Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE