Ersilio, il giovane medico ucciso da un malore: è lutto cittadino

0
1122

Funerali nella Chiesa del Rosario di Taurasi per Ersilio Picariello, il medico di 28 anni trovato senza vita nella Guardia Medica di Villanova del Battista. Esclusa la morte per violenza, si fa sempre più verosimile l’ipotesi che il giovane sia stato colto da un malore fulminante nella notte o nelle prime ore di ieri mattina. Ersilio Picariello aveva scelto medicina seguendo le orme dei genitori: la mamma Olimpia Gaeta, già medico di famiglia tra Taurasi e Sant’Angelo all’Esca, e il padre Gerardo camice bianco dell’ospedale di Sant’Angelo dei Lombardi che nella primavera scorsa era sceso in campo come candidato sindaco per Taurasi. Una famiglia radicata e stimata in paese. Ersilio voleva proprio come il papà specializzarsi in Anestesia e Rianimazione ed era dovuto emigrare in Romania per gli studi, e lo scorso aprile aveva sostenuto il tanto agognato Giuramento di Ippocrate. Proprio a Taurasi il giovane medico stava iniziando a fare i primi passi nella professione collaborando nello studio di un medico di base del paese, Tommaso Cozzolino.