Feste di Pasqua, nelle stazioni decine di cani antidroga


208

A Pasqua, in previsione dell’aumento del numero dei viaggiatori presenti nelle stazioni ferroviarie ed a bordo dei treni, il Compartimento Polizia Ferroviaria per la Campania ha intensificato le misure di osservazione e vigilanza per garantire sicurezza e tranquillità ai numerosi turisti che hanno scelto la Campania come meta dei loro spostamenti. I dati statistici e reali vedono infatti Napoli tra le città italiane con il maggior flusso di visitatori nelle festività pasquali e per i ponti di primavera.



Questo boom di presenze ha richiesto il massimo impegno per tutelare e garantire ordine e sicurezza, un’istanza  che la Polfer campana ha interpretato con un incremento delle pattuglie in campo e con l’impiego di circa 2.000 agenti che assicureranno la vigilanza delle principali stazioni della Campania ed a bordo di 300 treni considerati maggiormente a rischio. La  vigilanza degli scali ferroviari sarà rafforzata anche grazie all’attuazione giornaliera di servizi realizzati mediante i  dispositivi di restringimento degli ingressi con desk, nastri tendiflex  e pannelli, tutti brandizzati con scritte e loghi della Polizia di Stato, per migliorare la  sicurezza reale e percepita massimizzando la visibilità dei poliziotti che controllano i sospetti con palmari e metal detector. Nella stazione di Napoli Centrale nei  giorni di maggiore afflusso questi dispositivi di sicurezza saranno rinforzati con l’ausilio delle U.O.P.I (Unità Operativo di Pronto Intervento) e di unità cinofile antidroga ed antiesplosivo della locale Questura, per i controlli presso i varchi, lungo i marciapiedi e presso il deposito bagagli. La presenza dei militari dell’operazione strade sicure,  delle pattuglie antiborseggio della squadra giudiziaria e antiabusivismo della squadra info/amministrativa completa la macchina della sicurezza predisposta  dalla Polizia Ferroviaria in Campania.

Con l’occasione vengono ribaditi alcuni consigli che sono sempre utili per garantire un viaggio tranquillo e che lo diventano ancora di più in giornate di grande affollamento: innanzitutto è bene tenere sempre a mente che sui marciapiedi adiacenti ai binari non bisogna oltrepassare la linea gialla e che è estremamente pericoloso tentare di salire o scendere dai treni in movimento ed attraversare i binari. Si tratta di poche e basilari regole che vengono spesso sottovalutate, ma che sono essenziali per tutelare l’incolumità personale.

La Polizia Ferroviaria mette poi in guardia contro eventuali delinquenti che potrebbero approfittare di condizioni propizie come luoghi affollati e disattenzioni, per derubare i viaggiatori. Si raccomanda quindi di tenere d’occhio i propri bagagli nelle stazioni ed a bordo dei treni, evitando di lasciare incustoditi oggetti di valore durante le soste dei convogli e di prestare particolare attenzione a smartphone e portafogli, custoditi nelle tasche o in zaini e borse, quando si è in fila presso le biglietterie, vicino ai tabelloni degli orari, sulle scale mobili e nella ressa che precede la salita e la discesa dai convogli.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE