Finge un malore per nascondere la droga, arrestata


388

Maxi operazione antidroga nel Casertano. Ieri sono stati effettuati controlli nell’ambito del contrasto alle piazze di spaccio di stupefacenti. In particolare la vasta operazione ha visto impegnati 20 uomini del commissariato di polizia di Stato di Aversa. Il blitz è stato eseguito non solo nella città normanna ma anche nei comuni vicini all’interno del contrasto alle piazze di spaccio. Gli uomini della polizia di Stato questa volta si sono concentrati su quelle denominate le zone “bene” della città: un esempio è viale Olimpico. Nel corso dei controlli sono state tratte in arresto due persone. Un episodio particolare è accaduto durante il blitz ad Aversa e nei comuni limitrofi: la moglie di uno egli arrestati, con l’obiettivo di ritardare l’ingresso dei poliziotti ha inscenato un malore mentre il coniuge cercava di nascondere la droga ed altro materiale poi rinvenuto. Gli agenti della polizia di Stato nel corso delle varie perquisizioni hanno posto sotto sequestro ingenti somme di denaro e oggetti di altissimo valore. Tra il materiale sequestrato dai poliziotti vi erano 4 orologi Rolex, bilancini di precisione, 30mila euro in assegni bancari, 40 mila euro in contanti, monili e collane d’oro e 300 grammi tra droga, in particolare hashish suddivisa in 25 stecche e materiale per il confezionamento.



Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE