Finì contro il treno ad Angri, Tobia è morto dopo 5 giorni di agonia

0
635

Tobia Falcone non ce l’ha fatta. E’ morto lo studente che urtò tragicamente contro un vagone di un treno in corsa nella stazione di Angri. Cinque giorni di agonia, tra la disperazione e la speranza dei familiari che mediante social network avevano fatto appello a tutti chiedendo donazioni di sangue per Tobia.

Il tam-tam della solidarietà si era diffuso in tutto l’Agro Nocerino Sarnese, come le preghiere ed i messaggi di incoraggiamento e fede. Tobia Falcone avrebbe compiuto 18 anni il prossimo primo dicembre ma il suo cuore ha smesso di battere ieri sera intorno alle 23.30. A nulla sono serviti gli sforzi dei medici e le operazioni disperate al cervello.