Furiosa lite in casa dei genitori: accoltella il fratello e poi si ubriaca


715

Tragedia sfiorata ieri sera a Flumeri, in provincia di Avellino, dove un 40enne, al culmine di una lite scoppiata per futili motivi, ha accoltellato il fratello di qualche anno più giovane. Dopo aver commesso il fatto l’uomo è ritornato a casa sua, a poca distanza dall’abitazione dei genitori dove poco prima aveva avuto il violento litigio. Il fratello è stato trasportato dal 118 all’ospedale di Ariano Irpino: 30 giorni di prognosi.



Sulla vicenda hanno indagato i carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile della Compagnia di Ariano Irpino e della Stazione di Flumeri. Nell’abitazione teatro dell’evento gli investigatori hanno trovato il grosso coltello usato  per l’aggressione. Il 40enne, rintracciato ha casa sua in stato di ebbrezza, è stato arrestato per lesioni personali aggravate. A suo carico è scattata inoltre la prevista sanzione amministrativa, per aver violato le prescrizioni di carattere sanitario relative all’emergenza Covid-19

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE