Furti nelle abitazioni: scoperta nuova tecnica a Napoli, fate attenzione

103

Un uomo con una maglia grigia e un borsello si avvicina alla porta di un appartamento, si piega, inserisce qualcosa
nella porta, poi va via. È questa la scena che appare dalle telecamere di sorveglianza di un immobile al Vomero. Il proprietario, C. S., che ha pubblicato il video su Facebook, si è potuto accorgere in seguito che nella porta erano state incastrate due linguette di plastica. Il motivo? Se i proprietari non ci sono, i segnali restano lì; se ci sono e aprono la
porta, cadono e, quindi, quello non è un appartamento da svaligiare.  È questa la tecnica che sta utilizzando una banda, probabilmente di slavi, che sta agendo al Vomero. Il proprietario della casa ha allertato carabinieri e polizia fornendo alle forze dell’ordine le immagini immortalate dalla videocamera di sorveglianza che ha installato proprio al di sopra della porta. «Ho deciso di mettere le telecamere anche perché il mio appartamento è all’ultimo piano ed è
l’unico del pianerottolo – afferma – Ma proprio grazie al sistema di videosorveglianza ci siamo resi conto di quanto stava accadendo. Nel palazzo, infatti, nessuno si era accorto di nulla. Dopo un successivo controllo con il portiere,
invece, abbiamo notato che la stessa cosa era stata fatta a tutte le case del fabbricato».

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE