“Giamaica” nel suo orto in Campania, arrestato 66enne


324

Arresti domiciliari con braccialetto elettronico per il 66enne Giuseppe Passaro, residente a Calvizzano, accusato di produzione, traffico e detenzione illeciti di sostanze stupefacenti. L’uomo fu sorpreso dalla Guardia di Finanza, in un fondo agricolo di Pignataro Maggiore, nel Casertano, a curare una piantagione di oltre 700 piante di marijuana per un peso di oltre tre kg; le fiamme gialle casertane scoprirono e sequestrarono flaconi di fertilizzante, vasi di plastica in cui erano contenute alcune piantine prima di essere messe nel terreno. All’atto del blitz, Passaro fuggi’ facendo perde le proprie tracce; due giorni dopo pero’ si presento’ alla Finanza ammettendo le proprie responsabilita’. I finanzieri si recarono anche a casa dell’uomo, trovando altri 3,5 kg di marijuana gia’ essiccata e confezionata e pronta alla vendita, e sei piantine dell’altezza di pochi centimetri. I concordi elementi di reati sono stati valutati dalla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere che ha chiesto e ottenuto dal Gip il provvedimento restrittivo.



Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE