Giorgia, 15 anni, si è uccisa sotto ad un treno: due mesi fa il suicidio del fidanzato


19830

Una ragazza di 16 anni di Acciaroli, Giorgia Saja, si è tolta la vita nel primo pomeriggio di ieri lanciandosi sotto un treno in transito nella stazione ferroviaria di Agropoli. È successo poco prima delle 16 sul terzo binario: secondo alcuni testimoni la ragazza era in giro per la stazione già da un po’. La causa del suicidio potrebbe essere il dolore per la perdita del fidanzato. Antonio Lorenzo D’Amico, 22enne di Capaccio Paestum che decise di farla finita sparandosi un colpo in bocca in un poligono di tiro circa due mesi fa.



Subito dopo l’impatto l’Intercity, partito da Salerno e diretto in Calabria, si è fermato, i passeggeri sono stati fatti scendere in attesa dell’arrivo di un altro convoglio. Anche gli altri treni che viaggiavano in direzione sud sono stati bloccati. In pochi minuti in stazione sono arrivati i carabinieri della compagnia di Agropoli, la polizia municipale, la Polfer e i vigili del fuoco. Un compito difficile per gli investigatori, che hanno dovuto ricostruire la dinamica del suicidio e dare la tragica notizia ai familiari.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE