I bagnanti pescano decine di topi morti in mare a Napoli GUARDA IL VIDEO

3781

Topi morti pescati nel mare di Licola. A farlo sono gli stessi bagnanti che armati di retini, come si vede dal video in basso, tirano fuori le carcasse dei ratti che galleggiano in mare. Una zona d’acqua, quella nel Giuglianese, dove non è la prima volta che accadono fatti incresciosi come questo.

In un post dove viene linkato ii video c’è scritto: “Da questa mattina nel tratto di mare compreso tra Licola e Varcaturo, i bagnanti si stanno divertendo a raccogliere decine di topi morti galleggianti. Come si può vedere dal video, la gente fa tranquillamente il bagno. Come sono finiti questi topi (grandi) in mare? Sono arrivati dagli scarichi delle fogne? Ma come si fa a farsi il bagno in un mare così? Mah!!! Si sente qualche bagnante dire che “l’acqua è trasparente”! Ci vuole tanto coraggio a definire trasparente un’acqua dal colore torbido, chiaramente sul giallo – marroncino. Evidentemente moltissime persone non hanno mai visto il colore di un mare pulito, limpido e trasparente. La splendida estate 2018 tra il litorale domizio – flegreo. Che dire, tra rifiuti e monnezza ovunque, roghi tossici e scarichi di fogna, non si sono fatti mancare nulla”.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE