Il falso maresciallo torna in azione, truffata un’altra anziana

0
351

Il falso maresciallo torna in azione e fa un’altra vittima nella provincia di Avellino, sempre una persona anziana truffata e con lo stesso metodo utilizzato negli ultimi mesi. L’uomo telefona alla vittima prescelta spacciandosi per maresciallo e sostenendo che il nipote sia stato portato in caserma per aver causato un incidente stradale grave. Poi annuncia l’arrivo di un avvocato per difenderlo dietro il pagamento di 7mila euro. Poco dopo si presenta dalla vittima e ritira i soldi. A cadere nel tranello una 70enne di Sorbo Serpico, in provincia di Avellino, che, dopo essersi accorta della truffa, ha contattato i carabinieri.