Il sotterraneo della camorra: armi da guerra e ricette in bianco ECCO IL VIDEO


362

Cinque ricettari in bianco del servizio sanitario nazionale, ognuno da 100 ricette, tre pistole semiautomatiche con matricola abrasa di cui una di fabbricazione tedesca, tutte cariche ma anche un silenziatore, 80 cartucce di vari calibri e una doppietta con matricola abrasa sono stati rinvenuti dai carabinieri del nucleo investigativo del reparto operativo e del N.a.s. di Napoli.



Il particolare rinvenimento in piazza Mercato, all’interno di un box auto sotterraneo. Le armi erano nascoste in contenitori di plastica su degli scaffali tra indumenti e vecchie tovaglie; il fucile era, invece, all’interno di una colonna di cemento che era stata svuotata e divisa a metà. Le armi, inoltre, erano avvolte in stoffa e plastica per proteggerle da polvere e agenti atmosferici: erano pulite, oliate e pronte all’uso. Le indagini dei carabinieri proseguono per risalire al detentore materiale del box e conseguentemente dell’arsenale e delle ricette.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE