In Campania record di mortalità precoce: ecco a che età si muore

1038

La Campania e’ la Regione italiana con il piu’ alto tasso di mortalita’ precoce. E’ quanto emerge dal Rapporto Osservasalute 2017 presentato oggi a Roma. Il dato e’ 297,3 casi per 10.000 abitanti, con un tasso del 22% circa maggiore di quello nazionale e del 14% circa piu’ alto delle altre Regioni del Mezzogiorno. La Campania, quindi, risulta distaccata dalle altre Regioni, anche quelle del Sud, nonostante Osservasalute fotografi una situazione secondo cui “le differenze a livello territoriale della mortalita’ precoce non si sono colmate con il passare degli anni, anzi la distanza tra Nord e Mezzogiorno e’ aumentata”. Il dato della Campania ha particolare rilievo se paragonato a quello della Provincia autonoma di Trento, quella con il tasso piu’ basso di mortalita’ precoce, pari a 195,6 per 10.000. La Campania, inoltre, e’ la Regione dove la speranza di vita alla nascita e’ piu’ bassa (78,9 anni per gli uomini e 83,3 anni per le donne) ma il trend migliora rispetto all’anno precedente. Il valore nazionale e’ di 80,6 anni per gli uomini e di 85 per le donne. Nel periodo 2002-2016, secondo Osservasalute, si registra “per il genere maschile un trend in aumento (+3 anni), con andamento simile a quello nazionale, ma con valori nettamente inferiori”. Anche per il genere femminile si osserva “un trend in aumento (+2,0 anni) ed i valori sono tutti inferiori rispetto ai valori italiani”.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE