In Tangenziale con la bici, il ciclista salvato da un camionista


363

“Alla guida del suo camion Gennaro Testa ha avuto un solo pensiero scortare il folle ciclista, entrato al Corso Malta fino alla prima uscita di Capodimonte, inserendo le quattro frecce e procedendo molto lentamente generando le proteste degli automobilisti in fila. Ha poi allertato la polizia stradale di Fuorigrotta ma il ciclista era già guadagnato l’uscita. Straordinario senso civico dimostrato da Testa che con il suo gesto ha salvato non solo il ciclista ma anche gli altri automobilisti da eventuali possibili disavventure. Ma non è il primo avvistamento, testimoni ci hanno segnalato negli ultimi mesi altri episodi. Si ponga fine a questa follia prima di una tragedia. Si intensifichino i controlli, oltre al pattugliamento anche attraverso le telecamere”. Lo ha detto Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale dei Verdi. 



“Guidando il camion – ha riferito Testa – ho una visuale più alta e l’ho adocchiato subito, ma chi guida un’automobile non è detto che se ne accorga in tempo. Ho suonato più volte con il clacson per fargli capire che lo scortavo fino all’uscita ma mi ha ignorato. Mi sono assicurato che lasciasse la tangenziale”. “Si individui al più presto questo sciagurato, ha aggiunto Borrelli, che può causare danni a se stesso e ad altri. L’unica tangenziale a pagamento di Europa garantisca sicurezza agli utenti. Noi sosteniamo l’uso della bicicletta ma è assurdo pensare di muoversi con questo mezzo su strade a scorrimento veloce o peggio autostrade”.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE